dimecres, de febrer 07, 2007

Ore stregate...


ORE STREGATE (SOPA DE CABRA)

Mille movimenti distanti,
tutto sta cambiando
di colore ,forma ed espressione.

Perduto sto cambiando.
Voli di storni che strillano,
disegnati nell’aria.

Dipingendo il cielo, con tonalità di blu, giallo e verde,
la controluce, con ossido e rosso.

Con vecchie nuvole e begli uccelli.
Sempre presente intenso
Attraversando il tempo.

Il sole se ne va, la luna viene a prendermi
ed usciamo insieme da casa.
Nello specchio, riflessa senza immagine, la notte scendendo mi sorprende.

Mi risveglio senza fiato, pallido.
Il polso lento,quasi gelido.
Cercando risposte ai perché.

Sotto un satellite guasto
Girando senza orbita
caleidoscopico il mio capo.

Gli astri sono sterili.
Il sistema sta crollando.
L’amore è un mistero che non conosce libertà.

Diffuso, miscelo ingegno e suoni
Fiammelle e marmo
Silenzio e sensazioni.

Il sole se ne va, la luna viene a prendermi
Ed usciamo insieme da casa.
Nello specchio, riflessa senza immagine la notte scendendo mi abbraccia.

E ora la morte non avrà alcun dominio
Confusi tutti con l’aria ed il vento.
Avremo stelle intorno ai piedi ed ai gomiti
Sorgeremo nuovamente se ci dovessimo inabissare.
Se gli amanti si perdono,
non si perderà l’amore,
se anche dovessimo impazzire avremmo pur sempre un po’di senno.
Confusi tutti con l’aria ed il vento,
ora la morte non avrà alcun dominio
non avrà alcun dominio,alcun dominio.

Il sole se ne va, la luna viene a prendermi ed usciamo insieme da casa.
Nello specchio, riflessa senza immagine
La notte mi stringe e mi abbraccia.
Il sole verrà, la luna partirà e tornerà a casa.
Nello specchio, riflessa senza immagine la notte fugge via.


La mia traduzione della canzone Hores Bruixes.
Omaggio a Gerard Quintana.

1 Comments:

Blogger asFAFSA said...

hello! A Good News,google introduce a very user-friendly browser,Free download Quickly,Please visit my blog thank you

11:53 p. m.  

Publica un comentari a l'entrada

<< Home